Lancia Delta torna a sfrecciare per le vie di Torino

   

Un auto che non ha bisogno di presentazioni e che continua ad affascinare nonostante siano passati 25 anni dal termine del suo ciclo produttivo. Stiamo parlando di Delta, una generazione di medie Lancia che ha saputo coniugare successi di vendita, con oltre 525.000 auto vendute, e sportivi in quanto unica vettura nella storia ad aver vinto ben 6 titoli mondiali consecutivi, dal 1987 al 1992.

La Regina imbattuta dei rally non può non attirare l’attenzione di tanti appassionati in tutto il mondo e sono numerosi i raduni che ogni anni celebrano i fasti della berlina prodotta a Chivasso. Tra i vari appuntamenti sottoponiamo alla vostra attenzione quello organizzato da Independent Cars Italia in considerazione del notevole riscontro ottenuto lo scorso anno dall’iniziativa “Riportiamo a casa il mito“. L’evento, perché di quello si è trattato, ha visto protagonisti 70 equipaggi scorrazzare negli ex stabilimenti Lancia di Chiavasso dopo 25 anni dalla chiusura dello stesso. Sulla scia di questo successo, ricordiamo per orgoglio di causa che sulle nostre pagine SaveLancia nel giorno dell’evento abbiamo raggiunto oltre 300.000 visualizzazioni dei video proposti in live blogging.

Quest’anno si cambia location ma non la missione: l’appuntamento è il 9 giugno 2018 per tornare ad esibire l’orgoglio lancista, grazie al mito della Lancia Delta, nell’elegante Piazza Vittorio di Torino. La scelta di Torino è un altro tassello importante per sottolineare l’importanza di questi luoghi industriali nella nostra cultura di appassionati e non. “Lancia Delta sotto la Mole” si preannuncia essere uno degli eventi più in vista del calendario di appuntamenti organizzati in occasione del Salone Auto di Torino (Parco Valentino) del prossimo 6-10 Giugno 2018Grazie a Independent Cars Italia noi di SaveLancia seguiremo in diretta l’evento grazie a contributi video che ci permetteranno di scoprire curiosità di questa giornata per molti versi unica.

Adesso tocca a voi, Deltisti, scaldate i vostri gioielli ed esibite tutti il vostro orgoglio di lancisti. L’occasione è quella giusta.
Info: INDEPENDENT CARS ITALIA – Via Torino 86/C – 10034 Chivasso (TO)
tel 3382689165, 3382661999, mail marketingpiemonte@libero.it
Gruppo Whatsapp 
PRENOTAZIONE EVENTO PARCO VALENTINO
Articolo precedente
Una giornata di studi da non perdere
Articolo successivo
Piano industriale FCA: addio Lancia

Related Posts

Lancia Rewind 2018

comment1 Commento
https://youtu.be/https://youtu.be/iJWj3YnUHusGli appassionati Lancisti hanno finalmente un appuntamento fisso per poter manifestare e condividere la propria passione per il marchio LANCIA. Un evento salutato da numerosi riconoscimenti, lo scorso anno, che torna nel 2018 con quel sapiente mix di ingredienti serviti…

2 Commenti. Nuovo commento

  • Bellissima iniziativa per un’autovettura che ha rappresentato l’orgoglio della tecnologia Lancia (e italiana), in un epoca in cui gli altri produttori potevano solo stare a guardare. Intramontabile.
    Sono possessore di una Delta GT i.e. del 1988 che uso ancora, ma che sarebbe da restaurare se decidessi di tenerla ancora. Mi piacerebbe che ci fossero delle iniziative anche per le versioni cosiddette normali. Saluti

    Rispondi
  • Anche l’automobile cambiò e arrivò la Lancia Delta GT i.e. a trazione anteriore , colore bianco-ghiaccio, più pratica e confortevole della coupé. Nata circa quarant’anni anni or sono è l’ennesima dimostrazione di innovazione tecnologica targata Lancia , bandiera della casa , che lascia un segno indelebile sul mercato italiano e europeo per quasi tre lustri. Lo stile moderno frutto della matita di Giorgetto Giugiaro, il migliore del momento, linee squadrate quasi “ortodosse” in quattro metri di lunghezza ne caratterizzano il design.
    Ripenso ancora emozionato al test fatto quell’estate con la Delta HF sulla tratta Trivero-Bielmonte . Eccone il resoconto… “La sera prima non riuscii proprio a prendere sonno, non stavo più nella pelle : l’indomani mattina avrei assaporato l’emozione del Rally della Lana a fianco del pilota . Della HF corsaiola sapevo tutto : due litri, plurivalvole , trazione integrale , sovralimentata da 220 HP dotata di autobloccante Torsen e di correttore di frenata, famosa per le accelerazioni brucianti e l’elevata tenuta di strada. All’ora stabilita con un rombo impressionante si parte : non fai in tempo a sistemarti per bene sul tuo sedile che subito ti arrivano addosso le curve, una dopo d’altra in rapida successione.
    Ognuna è accompagnata dall’inseparabile derapata in barba al guardrail alla tua destra, abbinata dall’urlo terrificante degli scarichi , mentre il pilota sta già passando rapidamente dalla quinta alla terza, pronto ad affrontare in piena accelerazione la prossima curva in arrivo. Ed io da spettatore privilegiato assisto in presa diretta a questo spettacolo adrenalico, quasi del tutto abbarbicato alla maniglia della portiera. Poi come una schioppettata , all’improvviso appare il traguardo di Bcchetto Sessera, termine di quell’incredibile avventura. Ci sarà una prossima volta ?? ….Cara Delta GT, quanti i chilometri percorsi insieme!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.