Lancia Aprilia regina delle Dolomiti 2019

Una Lancia Aprilia del 1937 si è aggiudicata il podio della WinteRace 2019, settima edizione della Superclassica AciSport organizzata da Alte Sfere, due tappe che hanno portato fra le Dolomiti una carovana di sessanta vetture storiche costruite entro il 1976. Bissa il successo dello scorso anno dunque l’equipaggio Sisti-Gualandi, seguito sul secondo gradino del podio dal giovanissimo team “under 30” Gaggioli-Pierini su Autobianchi A 112 del 1972 della neonata scuderia Car House Club, e terzi assoluti Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939.

 

Articolo precedente
Meccanici Lancia
Articolo successivo
La Collezione Lancia all’Heritage Hub di Torino

Related Posts

Caro Matteo Renzi,

comment7 Commenti
    Chi ti scrive è un gruppo di appassionati del marchio Lancia, orgogliosamente italiani e pronti a chiedere un tuo intervento considerata la tua amicizia, e reciproca stima, con il CEO del gruppo FCA, Sergio Marchionne. Come forse saprai,…

Jamiroquai: la mia auto preferita? Una Lancia.

comment1 Commento
  Dopo sette anni di silenzio venerdì 31 marzo è stato pubblicato Automaton, ottavo album in studio del gruppo funk/acid jazz inglese Jamiroquai. Il leader della band Jay Kay, in Italia per la promozione, è passato a presentarlo a Deejay Chiama Italia. In occasione di questa intervista ha confessato la…

Il saluto di Sandro Munari

comment4 Commenti
“Amici Lancisti, tenete duro. Siate Lancisti come sempre, bisogna incoraggiare altre persone a sostenere questo marchio che è molto importante per il mondo dell’automobilismo. Con la vostra passione ci sarà un seguito. Sicuramente.” Sandro Munari Sandro Munari, “il Drago”, è un…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu