Mercato auto 2016, +15,8% di vendite. Fca al top dal 2012. Bene Lancia

vendoauto

Chiude con il botto il gruppo Fca che ha venduto 528.189 auto, il 18,39% in più del 2015. La quota sale dal 28,31% al 28,94%, livello più alto dal 2012. Tutti i brand aumentano le vendite più della media del mercato: Jeep +35%, Alfa Romeo +19,2%, Fiat +17,1% e Lancia +16,5%. Positivo anche dicembre con Fca che ha ottenuto una quota del 29,6%, ancora una volta con una crescita superiore rispetto a quella del mercato. Nell’anno sei modelli Fca nella top ten, di cui tre i più venduti in assoluto: Panda, Ypsilon, 500L, 500X, 500 e Punto. A dicembre sono sette i modelli del gruppo nella classifica, di cui 3 sul podio: Panda, Ypsilon, 500, 500X, 500L, Tipo e Renegade.

Sempre a dicembre Lancia ha segnato un aumento del 2,8% delle vendite a oltre 4.300 con Ypsilon che sia a dicembre sia in tutto il 2016 e’ risultata la seconda vettura piu’ venduta in Italia e la piu’ venduta del segmento B con una quota del 13,7%.

In questo quadro la buona prestazione di Lancia che ricordiamo affronta il mercato con un solo modello potrebbe sottolineare la necessità di proporre nuovi modelli ripensando la strategia di dismissione messa in atto da Marchionne.

IMMATRICOLAZIONI AUTO 2016: I 10 MODELLI PIÙ VENDUTI IN ITALIA

1 Fiat Panda   147.291 2 Lancia Ypsilon  65.655 3 Fiat 500L   54.709 4 Renault Clio  49.776 5 Volkswagen Golf 47.217 6 Fiat 500X   46.233 7 Fiat 500   45.405 8 Fiat Punto   45.226 9 Ford Fiesta   43.526 10 Volkswagen Polo 43.103

IMMATRICOLAZIONI AUTO 2016: LA CLASSIFICA DELLE CASE PIÙ AMATE IN ITALIA

1 Fiat    385.678 (+ 17,12%) 2 Volkswagen  139.057 (+ 16,78%) 3 Ford    124.257 (+ 13,68%) 4 Renault   118.283 (+ 24,72%) 5 Opel    95.022 (+ 6,78%) 6 Peugeot   94.087 (+ 11,48%) 7 Toyota    71.822 (+ 9,40%) 8 Lancia/Chrysler 65.694 (+ 16,55%) 9 Mercedes   64.334 (+ 19,86%) 10 Audi    63.946 (+ 16,65%) 11 Citroën    60.490 (+ 12,06%) 12 BMW    59.830 (+ 20,25%) 13 Hyundai   56.337 (+ 18,95%) 14 Nissan    55.198 (- 4,00%) 15 Dacia    47.958 (+ 9,05%) 16 Kia     45.138 (+ 15,54%) 17 Jeep/Dodge  40.438 (+ 35,03%) 18 Alfa Romeo   36.379 (+ 19,21%) 19 Smart    28.317 (+ 17,37%) 20 Mini    24.430 (+ 10,99%) 21 Suzuki    22.622 (+ 21,01%) 22 Skoda    19.620 (+ 28,07%) 23 Land Rover   18.784 (+ 18,49%) 24 Volvo    16.981 (+ 5,69%) 25 Seat    15.455 (+ 3,38%) 26 Mazda    10.959 (+ 47,60%) 27 Honda    9.588 (+ 98,02%) 28 Porsche   5.119 (+ 2,24%) 29 Jaguar    4.913 (+ 197,58%) 30 Mitsubishi   4.212 (- 8,18%) 31 Lexus    4.147 (+ 26,09%) 32 DS     3.701 (- 20,15%) 33 Subaru    3.510 (+ 13,34%) 34 Ssangyong   2.808 (+ 59,27%) 35 Maserati   2.052 (+ 50,66%) 36 Infiniti    1.764 (+ 392,74%) 37 Altre    648 (+ 67,88%) 38 DR     478 (+ 7,17%) 39 Ferrari    372 (+ 49,40%) 40 Mahindra   263 (- 12,04%) 41 Great Wall   114 (+ 50,00%) 42 Lamborghini  93 (+ 60,34%) 43 Chevrolet   37 (- 89,02%) 44 Aston Martin  17 (- 48,48%) 45 Lada    7 (- 41,67%) 46 Tata    5 (- 97,84%) 47 Isuzu    4 (- 92,31%)   calendarioscarica
Articolo precedente
AVANTI TUTTA
Articolo successivo
Biasion: la mancanza di un costruttore italiano ha allontanato il grande pubblico dai rally

Related Posts

Nessun risultato trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.