Ypsilon, Corsa e 208. Sorelle d’Europa?

Lancia Ypisolon, Peugeot 208, Opel Corsa scopri le differenze

Eccoci qui a sviscerare le caratteristiche uniche della fresca aggiunta alla famiglia Casa Lancia, rispetto alle altre gemme compatte di Stellantis che condividono la stessa piattaforma CMP. Scopriamo insieme cosa le rende uniche e cosa le accomuna

Ormai della nuova Lancia Ypsilon sappiamo quasi tutto, un simbolo del nuovo percorso del marchio, nell’attesa della Gamma e della Delta. Ypsilon è costruita sulla piattaforma Cmp di Stellantis, condivisa con altri modelli dell’alleanza italo-francese come la Peugeot 208 e la Opel Corsa. Questa condivisione tecnica si traduce in una base comune, ma ognuna di queste vetture si distingue per uno stile unico e distintivo, in linea con l’identità del suo marchio. Tre sorelle d’Europa pronte a sfidare un mercato sempre più in trasformazione.
La Ypsilon presenta un frontale caratterizzato dal nuovo design “calice”, anticipato nei concept Pu+Ra e destinato a diventare un tratto distintivo delle future creazioni Lancia. D’altra parte, la Opel Corsa adotta la griglia frontale “Vizor” tipica dei modelli di Russelsheim, mentre la Peugeot 208 si fa notare per il suo elaborato frontale con la firma luminosa a “triplo artiglio”.
Il design dei tre modelli si differenzia anche nella parte posteriore: la Ypsilon presenta una fascia che accenna quasi a un terzo volume, un omaggio all’iconica Stratos, mentre la Peugeot e la Opel seguono approcci stilistici diversi, mantenendo una conformazione più tradizionale.
Anche gli interni riflettono le diverse anime di queste vetture: la Peugeot con un tocco futuristico, la Opel con un design dinamico e la Lancia con un’eleganza distintiva. Ognuna ha il proprio display centrale, posizionato e progettato in modo unico, mentre le bocchette dell’aria e altri dettagli differiscono per riflettere l’identità del marchio.
Per quanto riguarda i motori, sia la Peugeot 208 che la Opel Corsa offrono una gamma che va dai propulsori termici mild-hybrid fino alle versioni completamente elettriche, con un’autonomia massima di circa 400 km. Per la Ypsilon, al momento abbiamo poche informazioni sulla gamma motore, ma ci aspettiamo l’introduzione di una variante mild-hybrid presto, probabilmente basata sul 1.2 tre cilindri già presente sulle “sorelle”.
nuovo lancia ypsilon

I ragazzi dei Rally

Seguici su Facebook

Categorie di articoli

Articolo precedente
Nuova Lancia Ypsilon il video ufficiale: ecco come è fatta
Articolo successivo
Presentata ufficialmente la Lancia Ypsilon

Related Posts

Logo Lancia Ypsilon

La nuova Ypsilon salverà il marchio Lancia?

commentNessun commento

La nostra recensione della nuova Lancia

La nuova lancia ypsilon

In tanti ci avete chiesto “Voi lancisti cosa ne pensate della nuova Ypsilon, segnerà il risveglio della Lancia dopo anni di letargo? Da profeti del savelancismo non possiamo che nutrire speranze, anche se preferiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

keyboard_arrow_up