Il trionfo del Rally di Montecarlo 1972 nel ricordo di chi l’ha vissuto da protagonista

fonte: Motori24 Il 28 gennaio 2015 cade il 43esimo anniversario di una delle più grandi vittorie italiane nella storia dell’automobilismo: il Rally di Montecarlo del 1972. Sandro Munari e Mario Mannucci, con la Fulvia HF numero 14, trionfarono contro ogni ragionevole pronostico. E scrissero una pagina indelebile nel grande libro di questo sport. Proprio oggi ho ricevuto, e pubblico volentieri, una lettera scritta da chi, a quel Montecarlo, è stato presente con un ruolo da protagonista. P.S. Questo articolo è dedicato a tutti quelli che pensano che le auto abbiano un’anima. Ma soprattutto a tutti quelli che, sbagliando, non lo credono possibile. sandro munari e mario mannucciCarissimi Sandro e Mario, scrivo a tutti e due insieme pur sapendo che Mario ci ha purtroppo lasciati da qualche tempo. Siete sempre stati i miei ragazzi e lo siete ancora: per me è impossibile dividervi, anche in una semplice lettera come questa. Ricordo come fosse oggi il 28 gennaio di 43 anni fa: una giornata trionfale che chiudeva una settimana di corsa entrata nella storia. Eravamo partiti da Almeria senza che nessuno ci degnasse di uno sguardo: tutti erano concentrati sulle Porsche, con i loro dirompenti motori da quasi 300 cavalli, e soprattutto sui francesi padroni di casa, con una pattuglia di Alpine destinate senza discussione al successo finale. Leggi l’articolo completo fonte: Motori24

I ragazzi dei Rally

Commenti Recenti

Categorie di articoli

Articolo precedente
Auto storiche: torna il “bollo” per le auto tra i 20 e i 30 anni
Articolo successivo
savelancia.it goes to Finland

Related Posts

La “vecchia scuola” ha ancora molto da insegnare.

comment2 Commenti
Iniziamo a raccontare le vostre storie che abbiamo raccolto in questi mesi: il progetto SaveLancia è anche questo. Vuoi raccontarti anche tu? Condividere i tuoi ricordi? Scrivici: web@savelancia.it Mi chiamo Matteo Vezzosi e sono nato il 4 dicembre del 1977 …

1 Commento. Nuovo commento

  • Adriano Monaco
    14 Agosto 2016 17:44

    Io c’ero con Giampiero Giibelli e Walter Franco addetti al “vettovagliamento” dei piloti Munari/Ballestrieri/Barbasio.
    Un ricordo stupendo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.